Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 28/06/2022 alle ore 21:48

Estero

07/06/2022 | 10:00

Giochi, Gibilterra: gli operatori saranno obbligati ad avere una presenza "sufficiente" sul territorio

facebook twitter pinterest
Giochi Gibilterra operatori

ROMA - Gli operatori di gioco dovranno avere una «presenza sostanziale sufficiente» nel territorio di Gibilterra per poter ottenere una licenza: è quanto si legge nella bozza del disegno di legge che è stata diffusa in vista di una consultazione pubblica. Il provvedimento introduce cinque obiettivi per la regolamentazione del gioco a Gibilterra, tra cui la tutela dei giocatori e delle persone particolarmente vulnerabili, la promozione del gioco equo e responsabile e il contratto alle infiltrazioni criminali.
La nuova regolamentazione interverrà anche sulle licenze, introducendo l'obbligo per i licenzatari di avere una «presenza sostanziale sufficiente» a Gibilterra e fissando alcune condizioni minime che tutti gli operatori devono soddisfare (che riguardano gioco responsabile, la prevenzione della criminalità e l'ubicazione degli uffici). 
Ora sarà avviata una consultazione delle parti interessate sul disegno di legge, in programma fino al 31 agosto. Dopo la consultazione, il disegno di legge sarà presentato in Parlamento.
MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password