Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 06/10/2022 alle ore 20:48

Estero

01/09/2022 | 10:20

Giochi, IGT e DoubleDown Interactive: accordo da 415 milioni per risolvere una causa nello Stato di Washington

facebook twitter pinterest
Giochi IGT DoubleDown Interactive Washington

ROMA - International Game Technology (IGT) ha raggiunto un accordo da 415 milioni di dollari per porre fine a un'azione collettiva connessa a DoubleDown Interactive (DDI). La causa, Benson v DoubleDown Interactive, riguarda il prodotto del casinò sociale di DDI che, secondo i querelanti, avrebbe violato la legge dello Stato di Washington.
IGT aveva acquisito DoubleDown nel 2012, prima di venderla per 825 milioni di dollari a DoubleU Games nel 2017. Il fornitore ha anche stipulato un accordo a lungo termine per offrire contenuti su DoubleDown Casino. Di conseguenza, IGT è stata coinvolta insieme a DDI nella causa dei querelanti. Ora però IGT e DDI hanno annunciato un accordo per risolvere la causa e i procedimenti ad essa associati: un totale di 415 milioni di dollari sarà versato in un fondo, a cui le sussidiarie IGT contribuiranno con 269,75 milioni di dollari mentre DDI contribuirà con 145,25 milioni di dollari. Questo accordo entrerà in vigore solo dopo aver ricevuto l'approvazione del tribunale: «L'accordo in linea di principio, stipulato da alcune filiali di IGT e DoubleDown, resta subordinato all'approvazione definitiva del tribunale da parte del tribunale distrettuale federale degli Stati Uniti per il distretto occidentale di Washington», spiega IGT. Fatta salva l'approvazione finale del tribunale, IGT e DoubleDown hanno anche «risolto tutti gli indennizzi tra loro e le rispettive sussidiarie e affiliate relative alle questioni Benson». IGT ha anche offerto un avvertimento alle parti interessate: come risultato di questo accordo, maturerà una spesa non operativa di 119,75 milioni di dollari nel terzo trimestre.
MSC/Agipro

Foto Credits Mike Mozart CC BY 2.0

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password