Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 06/12/2021 alle ore 18:11

Estero

04/11/2021 | 16:30

Giochi, Irlanda del Nord: Governo al lavoro, requisiti più stringenti per le sale e revisione delle norme sull'online

facebook twitter pinterest
Giochi Irlanda Nord Governo sale

ROMA - La ministra delle comunità dell'Irlanda del Nord, Deirdre Hargey, ha invitato l'Assemblea di Stormont a sostenere una serie di proposte per aggiornare la legislazione  sui luoghi di gioco fisici.
La prima modifica alla legge sul gioco del Paese, che risale al 1985, è approdata in Parlamento a settembre e prevede alcune modifiche per la tutela dei consumatori e per i requisiti per le sale. In una seconda fase ci si occuperà poi dell'online.  
Le modifiche proposte da Hargey includono l'introduzione di un codice di condotta obbligatorio per le sale da gioco: la ministra ha aperto una consultazione per definire i requisiti di questo codice, ma è probabile che saranno previsti il divieto di transazioni con carta di credito, alcuni requisiti per la verifica dell'età e controlli più severi sui terminali di gioco a quota fissa (le cosiddette FOBT). Hargey ha detto che il rispetto del codice sarà una condizione per ottenere o conservare la licenza: «Sono determinata a innalzare gli standard nel settore e a far assumere agli operatori maggiori responsabilità».
La modifica introdurrebbe anche una tassa per finanziare programmi di gioco più sicuri e sanzioni per gli operatori che consentono ai minori di giocare o di entrare nei luoghi di gioco.
MSC/Agipro

Foto Credits MaxPixel Creative Commons Zero - CC0

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password