Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 16/10/2021 alle ore 21:20

Estero

19/08/2021 | 16:48

Giochi, Irlanda: Sinn Féin propone limiti alla pubblicità e la creazione di un ente regolatore

facebook twitter pinterest
Giochi Irlanda Sinn Féin pubblicità ente regolatore

ROMA - Lo Sinn Féin ha criticato aspramente la regolamentazione irlandese sul gioco e ha presentato una proposta per vietare gli spot in tv e radio tra le 6 e le 21 e per introdurre un divieto simile anche online. Inoltre il partito chiede al Governo di implementare un meccanismo di verifica dell'età più rapido per il gioco online: attualmente, gli operatori hanno 72 ore per verificare l'età di un giocatore dopo che ha piazzato una scommessa.
Il partito ha accusato il governo irlandese di «non fare nulla» per affrontare la dipendenza dal gioco e di essere in ritardo «spaventoso» per la riforma della legge sul gioco. Il partito ha chiesto al Governo di creare immediatamente un regolatore indipendente del gioco. Il ministro della Giustizia, James Browne, si è impegnato a introdurre entro il prossimo mese una legge di riforma, con l'obiettivo di creare entro la fine dell'anno un ente regolatore, che avrà 100 dipendenti e avrà il potere di sviluppare regolamenti e imporre sanzioni.
MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password