Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 02/12/2022 alle ore 20:35

Estero

17/11/2022 | 18:16

Giochi, Irlanda: il governo approva nuova legge, limiti a pubblicità e nuovo ente regolatore

facebook twitter pinterest
Giochi Irlanda governo legge pubblicità ente regolatore

ROMA - Il governo irlandese ha approvato il Gambling Regulation Bill che vieta la pubblicità del gioco tra le 5:30 e le 21 e le scommesse gratuite. Altre limitazioni riguardano il divieto di usare carte di credito e il divieto di collocare bancomat vicino ai luoghi di gioco. La legge crea anche un nuovo regolatore del gioco, che il governo spera possa essere operativo il prossimo anno e che avrà il potere di autorizzare le attività di gioco, regolamentare la pubblicità e imporre sanzioni. Ci saranno tre categorie di licenze per il gioco a distanza e fisico: licenze di gioco B2C, scommesse e lotterie, licenze B2B e licenze di beneficenza.    
“È un atto legislativo importante e necessario, progettato per affrontare le sfide del gioco responsabile nell'Irlanda del 21esimo secolo. Questo disegno di legge tanto atteso e tanto necessario adotta un approccio responsabile per bilanciare la libertà di gioco e la protezione dei consumatori e fornisce un quadro più chiaro per gli operatori e per i giocatori", ha detto il capo del governo, Micheal Martin. 
Il ministro James Browne, che ha seguito l'iter della legge, ha avvertito che saranno applicate sanzioni penali per gli operatori che continueranno a offrire servizi di gioco illegali. “Gli operatori che svolgono attività di gioco senza una licenza rilasciata dall'Autorità o che non operano in conformità con quanto previsto dalla loro licenza potrebbero, se condannati, rischiare fino a 8 anni di reclusione e/o una multa a discrezione dell'Autorità tribunali”, ha detto.
MSC/Agipro

Foto credits Pqsels CC0 1.0 Universal

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Giochi Nevada ottobre incassi

Giochi, Nevada: a ottobre incassi per 1,28 miliardi di dollari

02/12/2022 | 19:00 ROMA - Gli operatori del Nevada hanno riportato incassi per 1,28 miliardi di dollari a ottobre, in aumento del 5% rispetto allo stesso mese del 2021: si tratta del 20esimo mese consecutivo in cui lo Stato ha superato la soglia del...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password