Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 28/10/2020 alle ore 21:25

Estero

02/04/2020 | 13:50

Giochi, Opap: entrate a 1,62 miliardi di euro (+4,7%) nel 2019

facebook twitter google pinterest
Giochi Opap entrate

ROMA - L'operatore greco OPAP ha registrato un aumento delle entrate del 4,7% su base annua per il 2019, ma la chiusura dei punti vendita al dettaglio avrà un impatto significativo sui guadagni del 2020.
Lo scorso anno, le entrate sono state pari a 1,62 miliardi di euro, con un calo marginale delle lotterie, delle giochi istantanei e delle scommesse sportive, compensato da un contributo crescente delle VLT. Gli importi scommessi su tutti i prodotti di gioco sono aumentati dell'1,8% a 4,47 miliardi. La lotteria rappresenta ancora la maggior parte delle entrate, ma lo scorso anno si registra un lieve calo (-0,1%) a 778,6 milioni di euro. Calo leggermente più accentuato (-2,5%, con 396,2 milioni di euro) per le scommesse sportive, da attribuire probabilmente alla mancanza di un grande evento sportivo. Buon risultato invece per le VLT, con un aumento del 42,6% a 297,7 milioni di euro, anche grazie al completamento del lancio di 25.000 terminali in tutto il Paese a dicembre 2019.
«È evidente che la trasformazione che OPAP ha subìto negli ultimi anni continua a mostrare risultati positivi e, in particolare nel quarto trimestre, la nostra performance è stata aiutata dalle VLT e dalle scommesse sportive», ha commentato l'amministratore delegato dell'OPAP, Damian Cope. 

Guardando al futuro, OPAP potrebbe subire conseguenze negative a causa della pandemia di Covid-19. Il governo greco ha chiuso i negozi al dettaglio e le sale dal 14 marzo 2020, prima per due settimane e poi fino all'11 aprile. I punti vendita al dettaglio a Cipro saranno chiusi fino al 15 aprile, mentre il blocco nazionale della Grecia ha limitato la distribuzione dei prodotti della lotteria da parte dei venditori ambulanti.«Chiaramente l'impatto della pandemia di Covid-19 ha avuto un effetto molto dannoso sulla nostra attività nelle ultime settimane, con la chiusura di tutti i nostri punti vendita sia in Grecia che a Cipro, eliminando così circa il 99% delle nostre entrate da gioco», ha spiegato Cope. L'entità dell'impatto dipenderà ovviamente dalla durata dell'epidemia, dalla durata del blocco delle attività in Grecia e dal livello di perturbazione economica. Supponendo che le restrizioni siano ancora estese, OPAP prevede che le entrate mensili lorde di gioco saranno ridotte tra 130 e 140 milioni di euro, con un guadagno compreso tra 50 e 53 milioni di euro.
«Come azienda abbiamo avuto una risposta rapida, per proteggere i nostri dipendenti, adottando una serie di misure necessarie e proteggendo la posizione finanziaria complessiva dell'azienda», ha affermato Cope. «Complessivamente abbiamo un solido bilancio, con saldi di cassa sani e sono fiducioso che OPAP si riprenderà fortemente una volta terminato questo periodo».
MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password