Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 23/03/2019 alle ore 20:41

Estero

02/11/2018 | 10:35

Giochi, UK: taglio delle puntate sui terminali slitta a ottobre 2019, si dimette la viceministra dello Sport

facebook twitter google pinterest
Giochi UK terminali Sport

ROMA -  Il governo conservatore britannico di Theresa May perde un altro pezzo: ad annunciare le dimissioni è la giovane viceministra dello Sport, Tracey Crouch, indignata per quello che ha denunciato come «l'ingiustificabile ritardo» sul giro di vite promesso contro le macchinette per il gioco. La riforma sulla materia, di cui Crouch è stata promotrice, prevede un radicale abbattimento delle puntate attraverso i terminali automatici a quota fissa da un massimo consentito ora di 100 sterline ad appena 2 sterline. Ma l'entrata in vigore è stata alla fine rinviata dalla data prevista di aprile a ottobre del 2019, su spinta della lobby del settore e dell'interesse dello Stato di far cassa sulle scommesse in nome delle esigenze di bilancio previste dalla finanziaria presentata in questi giorni dal cancelliere dello Scacchiere, Philip Hammond. 
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Germania

Germania, dai Lander ok al nuovo trattato federale sul gioco

21/03/2019 | 17:28 ROMA - La Germania riparte dai Lander per regolamentare il settore giochi: oggi i rappresentanti degli Stati che compongono la federazione tedesca hanno ratificato il Trattato Federale sul gioco nella sua terza versione. Un testo che...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password