Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 18/09/2021 alle ore 20:42

Estero

24/08/2021 | 18:00

Giochi, Ucraina: funzionario dell'ente regolatore arrestato per corruzione

facebook twitter pinterest
Giochi Ucraina arresto corruzione

ROMA - L'ufficio federale anticorruzione dell'Ucraina ha arrestato un membro della Commissione per la regolamentazione del gioco d'azzardo e delle lotterie (KRAIL) con l'accusa di corruzione: secondo quanto accertato da un'indagine sotto copertura condotta quest'estate, «il funzionario avrebbe chiesto denaro per un importo di 90mila dollari concedere di permessi e licenze nel settore del gioco», nelle città di Chernihiv e Zaporizhzhia.
L'agenzia di regolamentazione KRAIL era stata costituita lo scorso novembre: l'arresto di un alto funzionario della Commissione potrebbe pregiudicare il mercato del gioco in Ucraina, regolamentato solo a partire dalla scorsa estate, dopo l'apertura del presidente Volodymyr Zelensky. Ad oggi, solo tre operatori si sono assicurati le licenze online; molti operatori si sono visti rifiutare la licenza e hanno criticato l'approccio normativo dell'ente regolatore, che non avrebbe offerto alcuna motivazione. 
MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Usa MLS: PointsBet nuovo partner esclusivo dell’Austin FC

Usa, MLS: PointsBet nuovo partner esclusivo dell’Austin FC

17/09/2021 | 18:18 ROMA - PointsBet Texas LLC ha stipulato un accordo esclusivo con la società di Major League Soccer Austin FC, diventando così il partner per le scommesse sportive del club. Attraverso questo accordo, il bookmaker australiano,...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password