Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 23/10/2021 alle ore 21:05

Estero

24/08/2021 | 18:00

Giochi, Ucraina: funzionario dell'ente regolatore arrestato per corruzione

facebook twitter pinterest
Giochi Ucraina arresto corruzione

ROMA - L'ufficio federale anticorruzione dell'Ucraina ha arrestato un membro della Commissione per la regolamentazione del gioco d'azzardo e delle lotterie (KRAIL) con l'accusa di corruzione: secondo quanto accertato da un'indagine sotto copertura condotta quest'estate, «il funzionario avrebbe chiesto denaro per un importo di 90mila dollari concedere di permessi e licenze nel settore del gioco», nelle città di Chernihiv e Zaporizhzhia.
L'agenzia di regolamentazione KRAIL era stata costituita lo scorso novembre: l'arresto di un alto funzionario della Commissione potrebbe pregiudicare il mercato del gioco in Ucraina, regolamentato solo a partire dalla scorsa estate, dopo l'apertura del presidente Volodymyr Zelensky. Ad oggi, solo tre operatori si sono assicurati le licenze online; molti operatori si sono visti rifiutare la licenza e hanno criticato l'approccio normativo dell'ente regolatore, che non avrebbe offerto alcuna motivazione. 
MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Scommesse Betway licenza Polonia Iowa

Scommesse, Betway ottiene la licenza in Polonia e in Iowa

22/10/2021 | 18:09 ROMA - L'operatore Super Group di Betway ha annunciato di aver ottenuto due nuove licenze, nello stato americano dell'Iowa e in Polonia. Negli Stati Uniti, dove è già presente in Colorado, Indiana, New Jersey...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password