Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 19/04/2021 alle ore 12:15

Estero

26/03/2021 | 13:35

Giochi, Ucraina: a marzo chiuse 30 sale illegali e due casinò

facebook twitter pinterest
Giochi Ucraina marzo illegali casinò

ROMA - Dall'inizio di marzo, il servizio di sicurezza dell'Ucraina (Sbu), con la collaborazione della Commissione nazionale per le licenze di giochi e lotterie (Krail), ha chiuso oltre 30 punti gioco illegali e due casinò nelle regioni di Kiev, Donetsk, Zhytomyr e Odessa, sequestrando oltre 600 apparecchi, 14 tavoli da poker, 5 roulette, gettoni da gioco, carte, database dei clienti e denaro contante.
Il gioco è stato legalizzato in Ucraina nell'agosto del 2020, dopo la firma del presidente Volodymyr Zelensky: la legge autorizza il gioco online, le sale di slot e i casinò (questi ultimi sono negli hotel). La prima licenza concessa dalla Krail è stata assegnata a febbraio all'operatore di Cosmolot Spaceiks mentre la prima licenza ucraina per le scommesse sportive è stata assegnata questo mese a Parimatch.
MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password