Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 17/04/2021 alle ore 10:43

Estero

29/03/2021 | 15:40

Giochi, Uk: nel 2019 dal settore 7,7 miliardi di sterline e 119mila posti di lavoro

facebook twitter pinterest
Giochi Uk 2019 sterline posti lavoro

ROMA - Nel 2019, il contributo dell'industria del gioco al Pil del Regno Unito è stato pari a 7,7 miliardi di sterline e il settore ha assicurato 61mila posti di lavoro, con altri 58mila occupati nell'indotto: è quanto rileva un rapporto Ernst & Young commissionato dal Betting and Gaming Council (Bgc). In particolare, dal gioco online sono arrivati 3,8 miliardi di sterline, mentre i negozi di scommesse al dettaglio hanno dato il maggior contributo diretto, con 1,1 miliardi di sterline. Senza dimenticare l'apporto del settore in termine di occupazione e di tasse: nel 2019, le aziende del Betting and Gaming Council hanno impiegato 61mila dipendenti "diretti" che, secondo lo studio di Ernst & Young, tendono ad essere più giovani rispetto alla media della maggior parte dei settori. L'occupazione nel settore è più elevata nel nord dell'Inghilterra, dove si trovano il 27% dei dipenenti delle agenzie di scommesse e il 43% dei lavoratori del settore online. 

Per quanto riguarda le tasse, l'indagine commissionata dal Betting and Gaming Council stima che le aziende associate abbiano pagato un totale di 3,2 miliardi di sterline nel 2019. Di questa cifra, le tasse sulle scommesse e sui giochi ammontavano a 1,6 miliardi di sterline, mentre gli operatori hanno pagato altre 1,5 miliardi di sterline. I fornitori hanno pagato ulteriori 700 milioni di sterline in prelievi. L'online ha pagato la maggior parte delle tasse, 1,8 miliardi di sterline. Il settore ha dato un ulteriore contributo all'economia attraverso lo sport: circa 70 milioni di sterline sono stati spesi per le sponsorizzazioni e circa 97 milioni di sterline sono arrivati dalla tassa sulle scommesse ippiche nel 2019/20: il contributo complessivo del settore delle corse ippiche, comprese le sponsorizzazioni e la pubblicità, è stato di circa 350 milioni di sterline. 
MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password