Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 04/08/2021 alle ore 21:01

Estero

19/07/2021 | 16:52

Giochi, Uk: al via consultazione pubblica sulla vendita dei tagliandi della National Lottery da parte dei minori di 18 anni

facebook twitter pinterest
Giochi Uk consultazione National Lottery

ROMA - Il Dipartimento britannico per il digitale, la cultura, i media e lo sport (DCMS) sta valutando di consentire ai ragazzi di 16 e 17 anni di vendere i biglietti della National Lottery, con la supervisione di un adulto: l'operatore Camelot e i rivenditori che impiegano personale di 16 e 17 anni avevano sollevato la questione dopo l'innalzamento a 18 anni dell'età minima per giocare. 
Dai dati raccolti dal DCMS è emerso che i ragazzi di 16 e 17 anni costituiscono una parte significativa della forza lavoro al dettaglio, specialmente il sabato, un giorno di punta per le vendite dei biglietti della National Lottery. Il Dipartimento quindi sta valutando la possibilità di inserire una deroga simile a quella che riguarda la vendita di alcolici - secondo cui una "persona responsabile" deve approvare la transazione se l'alcol viene venduto da un addetto di 16 o 17 anni - e per raccogliere suggerimenti ha quindi avviato la consultazione, che si chiuderà a mezzogiorno del 12 agosto.
MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password