Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 17/11/2019 alle ore 09:48

Estero

29/08/2019 | 16:15

Giochi online, prima operazione congiunta di Cina e Vietnam contro l'illegale

facebook twitter google pinterest
Giochi online Cina Vietnam

ROMA - La Cina e il Vietnam hanno coordinato la prima operazione congiunta contro il gioco online illegale. Alla fine della scorsa settimana, l'Ufficio provinciale di pubblica sicurezza della provincia cinese di Hunan ha riferito di un blitz per il contrasto del gioco illegale e la frode nelle telecomunicazioni in Vietnam, «una nuova frontiera nella cooperazione tra le forze di polizia dei due Paesi». Le indagini erano iniziate all'inizio del 2019 dopo che l'ambasciata cinese in Vietnam aveva inviato una segnalazione al ministero della Pubblica sicurezza cinese. Al caso, hanno lavorato oltre 770 agenti: gli investigatori hanno organizzato una serie di blitz il 6 giugno scorso, a Halong City e Nha Trang City, che hanno portato all'arresto di 77 cittadini cinesi. Le autorità hanno arrestato altri 31 sospetti in Cina, sequestrando computer, telefoni e carte di credito.
MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password