Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 30/09/2022 alle ore 14:35

Estero

21/07/2022 | 16:15

Gioco online, il Belgio introduce un limite di deposito settimanale di 200 euro

facebook twitter pinterest
Gioco online Belgio limite deposito

ROMA - Il governo belga introdurrà un nuovo limite di deposito per il gioco online fino a un massimo di 200 euro a settimana per ogni sito web autorizzato. Il decreto, pubblicato nella Gazzetta ufficiale belga, entrerà in vigore dal 20 ottobre, con il limite di deposito che sarà applicato a tutti i prodotti di gioco. 
La settimana verrà calcolata sugli ultimi sette giorni di attività di gioco, ma il decreto prevede anche la possibilità, per i giocatori, di richiedere un aumento del limite di deposito. L'operatore in questione deve prima notificare la richiesta alla Commissione belga per il gioco (BGC), che verificherà poi con la Banca nazionale del Belgio se il giocatore è elencato nel registro centrale dei crediti individuali della Banca nazionale del Belgio come inadempiente nei pagamenti. Se il giocatore non è nell'elenco, il limite di deposito può essere rimosso tre giorni dopo la richiesta e il giocatore potrà depositare un importo illimitato con quell'operatore. 
Il BGC monitorerà continuamente quei giocatori a cui è stato rimosso il limite di deposito per assicurarsi che non siano inadempienti. Se un giocatore viene segnalato, verrà ripristinato il limite di deposito settimanale.  
Allo stesso modo, i giocatori possono anche richiedere un limite di deposito inferiore a 200 euro, che l'operatore deve elaborare immediatamente. Tali richieste devono essere fatte a ciascun operatore con cui il giocatore ha un account. «Per non rischiare di diventare un giocatore problematico, si raccomanda di non spendere più del 5% del proprio reddito per questo scopo», ha detto il regolatore. 
MSC/Agipro

Foto Credits: Wikimedia Commons CC BY 2.0

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password