Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 14/04/2021 alle ore 20:06

Estero

23/03/2021 | 13:25

Gioco online, Olanda: l'ente regolatore prevede di concedere 35 licenze

facebook twitter pinterest
Gioco online Olanda licenze

ROMA - Il regolatore olandese Kansspelautoriteit (Ksa) ha confermato che prevede di concedere circa 35 licenze per il gioco online, molte delle quali proverranno da operatori internazionali, quando il Remote Gambling Act entrerà in vigore, il prossimo 1° aprile. È quanto si legge nella relazione annuale 2020, che chiarisce anche i requisiti per i titolari delle licenze e i poteri aggiuntivi concessi alla KSA per contrastare l'illegalità. 
La relazione ha anche ribadito l'importanza per gli operatori di rispettare le previsioni del Remote Gambling Act riguardanti la prevenzione della dipendenza e la protezione dei consumatori. In particolare, tutti gli operatori devono confrontare il database dei loro clienti con il sistema di autoesclusione "Cruks", oltre a fornire al Database di controllo (Cdb) i propri dati, per permettere alla Ksa di eseguire il monitoraggio da remoto dei sistemi di gioco. Cruks e il Cdb sono stati realizzati llo scorso anno, ma nei primi mesi del 2021 sono state necessarie ulteriori azioni per rendere operativi i due sistemi, gestiti dalla società di consulenza informatica Netcompany, vincitrice di una gara d'appalto. 
Nella relazione, la Ksa ha diffuso anche i dati sui ricavi della tassazione (8,2 milioni di euro nel 2020, in crescita del 12,3%), ma ha sottolineato il calo del gioco online per tutto il 2020, messo in relazione alla cancellazione dei principali eventi sportivi a causa della pandemia. 
MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password