Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 29/10/2020 alle ore 12:05

Estero

16/06/2020 | 13:55

Gioco online, UK: il gruppo parlamentare sul gioco patologico chiede maggiori controlli

facebook twitter google pinterest
Gioco online UK gioco patologico controlli divieto pubblicità

ROMA - Controlli rigorosi e il divieto di pubblicità: sono alcune delle proposte del gruppo parlamentare britannico sul gioco patologico (APPG), che ha pubblicato la sua relazione finale sul gioco online, a conclusione di un'indagine durata un anno, che ha coinvolto anche operatori e legislatori.
Secondo la relazione, dal momento che la pubblicità è progettata per incoraggiare le persone a giocare, il divieto totale è giustificato, ma - suggerisce il gruppo parlamentare - potrebbero anche essere adottati controlli rigorosi, simili a quelli che dovrebbero essere implementati a breve in Spagna, dove la pubblicità del gioco è limitata, ma non completamente vietata.
Inoltre, il gruppo chiede un focus sull'uso dei bonus e sugli incentivi da parte degli operatori del gioco, per capire se hanno un ruolo nel fenomeno del gioco patologico. Il gruppo parlamentare ha invece chiesto il divieto dei programmi di fidelizzazione VIP, considerati «altamente problematici». La relazione si concentra anche sui prodotti particolarmente popolari tra i giocatori problematici, come le slot e roulette online, e propone di impostare un limite di 2 sterline per le puntate e di offrire informazioni più precise sulle possibilità di vincita e sugli elementi di abilità o probabilità coinvolti. 
Per quanto riguarda le scommesse sportive, l'APPG ritiene che le scommesse live dovrebbero essere limitate ai punti vendita fisici o al telefono. In generale, per tutti i prodotti di gioco, è «necessaria una revisione urgente delle puntate», che dovrebbe essere eseguita regolarmente. Per l'APPG, infine, «non c'è alcuna giustificazione» per non equiparare, dal punto di vista normativo, il gioco terrestre e l'online, che «dovrebbe essere soggetto agli stessi controlli e limiti».
MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password