Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 04/07/2020 alle ore 20:41

Estero

19/06/2020 | 12:05

Gioco online, Gambling Commission: verifica dell'identità dei giocatori tra gli obblighi degli operatori

facebook twitter google pinterest
Gioco online UK

ROMA - Gli operatori di gioco online con licenza del Regno Unito devono garantire che tutti i clienti siano identificati e che abbiano l'età per giocare d'azzardo, prima di effettuare depositi o accedere a qualsiasi contenuto, e devono garantire che un cliente sia informato delle funzioni e delle procedure di autoesclusione: la Gambling Commission britannica (UKGC) ricorda i requisiti di gioco che gli operatori devono garantire quando i clienti si registrano alle piattaforme di gioco online. 
Gli operatori devono incrociare i dati identificativi del cliente con i relativi database, per verificarne l'identità anche richiedendo ulteriori documenti di verifica (passaporti, patenti di guida e bollette delle utenze domestiche). Gli operatori potranno effettuare ulteriori controlli per assicurare che i giocatori autoesclusi non si registrino nuovamente ai siti di gioco, con un'identità diversa. Per quanto riguarda la normativa antiriciclaggio, gli operatori del Regno Unito dovranno decidere se consentire a un cliente di avere piiù di un conto gioco ed eventualmente aiutarlo a monitorare le attività di gioco. I licenziatari potranno anche "congelare" gli account durante la verifica dell'ID cliente, per la quale non è previsto un limite di tempo.
MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password