Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 21/01/2020 alle ore 20:46

Estero

30/12/2019 | 13:00

Gioco online e protezione dei consumatori, Irlanda del Nord avvia consultazione pubblica

facebook twitter google pinterest
Gioco online protezione consumatori Irlanda del Nord

ROMA - L'Irlanda del Nord ha avviato una consultazione pubblica sul gioco, per valutare l'adeguatezza dell'attuale legislazione e identificare i prodotti di gioco che dovrebbero essere inclusi in futuro. «So che l'industria del gioco è importante nell'Irlanda del Nord e che il gioco è un'attività praticata in modo responsabile da un gran numero di persone, ma è molto importante riconoscere che per alcune persone il gioco può causare danni considerevoli. Eventuali future modifiche alla legge devono bilanciare gli interessi del settore del gioco con la necessità di una regolamentazione per proteggere le persone vulnerabili», ha dichiarato il segretario permanente del Dipartimento per le Comunità, Tracy Meharg.
Attualmente, il gioco in Irlanda del Nord è regolato da una legge del 1985, che ovviamente non regola né proibisce le attività di gioco online. La consultazione prenderà in considerazione due questioni particolari, la regolamentazione del gioco online e la protezione dei consumatori, e cercherà di fornire informazioni su eventuali ulteriori licenze e misure normative specifiche dell'Irlanda del Nord che dovrebbero applicarsi agli operatori di gioco a distanza. La consultazione durerà fino al 21 febbraio 2020.
MSC/Agipro

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

ganapati adelstein casinò online

Gioco online, Juliet Adelstein nuovo CEO di Ganapati

21/01/2020 | 17:50 ROMA - Juliet Adelstein sarà il nuovo CEO del gruppo Ganapati a partire dal prossimo 1 febbraio. La nuova dirigente è entrata nell'azienda che sviluppa giochi online nel 2018 e, in questi due anni,...

unibet psg ligue1 scommesse

Scommesse: Unibet e PSG insieme fino al 2023

21/01/2020 | 16:09 ROMA - Unibet e Paris Saint-Germain consolidano la loro partnership estendendola fino alla stagione 2022/2023. La società maltese, facente parte del gruppo Kindred, è legata alla squadra di calcio parigina dal 2018....

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password