Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 03/08/2020 alle ore 13:17

Estero

03/02/2020 | 13:57

Grecia, la Hellenic Gaming Commission chiude due casinò

facebook twitter google pinterest
Grecia Hellenic Gaming Commission casinò

ROMA - La Hellenic Gaming Commission (EEEP) ha deciso di chiudere due casinò in Grecia: i casinò di Rio e Alexandroupoli hanno dovuto cessare l’attività a causa dei debiti accumulati verso l'entità unica di sicurezza sociale (EFKA). Il rapporto dell'EFKA indica come il casinò di Rio abbia dovuto pagare oltre 25 milioni di euro mentre l'Alessandroupoli ha versato 12,5 milioni di euro. Inoltre l'Hellenic Gaming Commission ha imposto delle multe ai casinò di Corfù e Loutraki. La differente decisione è scaturita dal fatto che questi ultimi due hanno saldato i loro debiti nel periodo intercorso tra la loro convocazione e la riunione dell'EEEP. La commissione è così giunta alla conclusione di comminare un'ammenda invece di imporre loro la chiusura.

GB/Agipro

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password