Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 12/12/2018 alle ore 09:30

Estero

15/11/2018 | 12:45

Inghilterra, l’allarme della Gambling Commission: nell’89% dei pub slot non "vietate ai minori"

facebook twitter google pinterest
Inghilterra

ROMA - L’89% dei pub inglesi in cui sono installate macchine da gioco non fa rispettare in maniera rigorosa le norme per la prevenzione e il contrasto al gioco minorile: è quanto emerge da una indagine a campione della Gambling Commission, condotta insieme alle autorità di polizia locali. Tra le norme violate, la mancata esposizione del divieto di gioco e il mancato controllo dell’accesso alle macchine da parte del personale dei locali. «Siamo estremamente preoccupati, la maggior parte dei pub inglesi non impediscono l’accesso a macchine riservate agli adulti - dice Helen Rhodes, dirgente della Gambling Commission - E’ urgente che i locali prendano provvedimenti immediatamente per far rispettare la legge e tutelare minori e soggetti deboli. Attendiamo che vengano fatti progressi significativi a partire dalle prossime indagini, continueremo il lavoro con le forze di polizia e con le autorità che rilasciano le licenze per adottare provvedimenti severi contro chi non è in regola». Le indagini nei locali hanno interessato anche altri prodotti vietati ai minori, per alcol e tabacco, ad esempio, la media delle violazioni per mancata vigilanza è rispettivamente del 15% e del 30%.

PG/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password