Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 28/09/2020 alle ore 19:01

Estero

22/05/2020 | 15:00

Lotta al match fixing, IBIA: "Servono pratiche condivise per tutelare integrità dello sport e dei giocatori"

facebook twitter google pinterest
Lotta match fixing IBIA integrità sport giocatori

ROMA - L'International Betting Integrity Association (IBIA) ha invitato tutti gli attori coinvolti nella fornitura di dati sugli eventi sportivi ad aderire agli standard globali sulle migliori pratiche. IBIA ritiene che questo sia il mezzo più efficace per raggiungere un approccio che protegga al meglio l'integrità dello sport, le scommesse e i giocatori. «Sostenere l'affidabilità e la credibilità dei dati relativi agli eventi sportivi è di fondamentale importanza: la pandemia da coronavirus ha ulteriormente messo in evidenza la necessità di disporre di procedure solide. Tutti i soggetti coinvolti nella catena di fornitura dei dati possono avere un vantaggio dalla garanzia che tali dati abbiano un elevato livello di accuratezza e trasparenza», ha detto Khalid Ali, CEO di IBIA. «Abbiamo preso in considerazione questo tema da un po' di tempo e vorremmo fare un ulteriore passo avanti e stimolare un dibattito in tutto il settore. A tal fine, IBIA chiede a tutte le parti interessate, in particolare ai fornitori di dati, di impegnarsi in modo proattivo per sviluppare e attuare standard di buone pratiche in merito alla vendita, alla raccolta e alla distribuzione di dati sportivi per le scommesse». 
MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password