Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 29/07/2021 alle ore 11:28

Estero

25/01/2021 | 11:29

Lotterie, Cina: nel 2020 vendite in calo del 20,8% a causa della pandemia Covid

facebook twitter pinterest
Lotterie Cina pandemia Covid

ROMA - Nel 2020, le vendite della lotteria cinese sono diminuite del 20,8% a 333,95 miliardi di yuan (circa 42,3 miliardi di euro), a causa della battuta d'arresto subita nel primo trimestre, quando il Paese è stato colpito dalla pandemia di coronavirus. In particolare, la Welfare Lottery registrato un calo del 5,4% rispetto al 2019 a 144,48 miliardi di yuan, mentre il contributo della Sports Lottery è sceso del 17,9% a 189,64 miliardi di yuan. Resistono le lotterie istantanee, con 14,64 miliardi di yuan e un calo del 2,1% rispetto al 2019.
Solo per dicembre, le vendite della Welfare Lottery sono arrivate a 15,27 miliardi di yuan, mentre quelle della Sports Lottery hanno raggiunto i 18,95 miliardi. 
MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password