Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 15/10/2018 alle ore 12:29

Estero

10/05/2018 | 10:42

Malta, via libera al nuovo Gaming Act: controlli più severi contro riciclaggio e match fixing, maggiori tutele per i giocatori

facebook twitter google pinterest
Malta

ROMA - Un sistema di monitoraggio che consenta controlli più incisivi, anche per la prevenzione e il contrasto del match fixing e del riciclaggio di denaro, un innalzamento delle misure di tutela per i giocatori, con sanzioni più dure: sono alcune delle norme contenute nel Gaming Act, il testo che regolamenterà il settore del gioco a Malta e che ieri è stato approvato definitivamente dal Parlamento.

Il Gambling Act - che prevede inoltre un nuovo sistema per il rilascio delle licenze, che differenzia quelle tra operatori rispetto a quelle rivolte al pubblico - è stato già inviato all’esame della Commissione Europea, il prossimo 15 giugno scadrà lo “stand still”, il periodo in cui la Commissione e gli altri Stati membri possono presentare eventuali osservazioni. Superato questo ultimo passaggio il testo entrerà in vigore già dal prossimo 1 luglio per gli operatori online, mentre per le aziende attive nel settore del gioco fisico le norme varranno dall’1 gennaio 2019.

«Dobbiamo ringraziare la Malta Gaming Authority per aver implementato la normativa sul gioco, individuando le aree in cui sarà possibile operare ulteriori sviluppi - dice Silvio Schembri, Segretario per i servizi finanziari, l’economia digitale e l’innovazione del Parlamento maltese - La MGA valuterà periodicamente l’efficacia delle nuove norme per il settore e lo stesso contesto normativo, informando il Governo sul raggiungimento degli obiettivi prefissi, con un focus sulla protezione dei consumatori e sull’integrità del sistema».

«Si tratta di un passo fondamentale per la MGA - ha aggiunto Heathcliff Farrugia, Chief Executive Officer dell’Authority - la nuova norma richiede il rispetto rigoroso di standard di conformità solidi e getta le basi necessarie per continuare a rafforzare la protezione dei giocatori».

PG/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password