Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 25/09/2022 alle ore 17:30

Estero

29/07/2022 | 16:00

Match fixing, tennis: l'ITIA squalifica ex allenatore olandese per partite truccate

facebook twitter pinterest
Match fixing tennis ITIA allenatore olandese partite truccate

ROMA - L’International Tennis Integrity Agency (ITIA) ha squalificato per 12 anni Max Wenders dopo che l'allenatore di tennis olandese ha ammesso di aver truccato alcune partite: a Wenders è vietato giocare, allenarsi o partecipare a qualsiasi evento di tennis autorizzato o sanzionato dagli organi di governo del tennis, con il divieto in vigore dal 28 aprile 2021.
Wenders aveva precedentemente allenato un certo numero di giocatori WTA, tra cui la vincitrice dell'Australian Open 2020 Sofia Kenin. A parte le partite truccate, Wenders ha anche ammesso di aver distrutto le prove richieste dall'ITIA e di non aver segnalato i tentativi di corruzione. 
Il caso è stato originariamente ascoltato dall'auditore anticorruzione, il professor Richard McLaren, nell'aprile 2021, che ha stabilito che anche Wenders dovrebbe pagare una multa di 12mila dollari (11.740 euro).
MSC/Agipro

Foto Credits freimageslive.co.uk stockmedia.cc CC BY 3.0

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password