Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 22/09/2020 alle ore 17:02

Estero

18/03/2020 | 12:36

Olanda, operatori online illegali pubblicizzano prodotti “Corona-free”, il regolatore KSA minaccia duri provvedimenti

facebook twitter google pinterest
Olanda illegali Coronafree KSA

ROMA - KSA, il regolatore olandese del gioco d’azzardo, ha denunciato pubblicamente il comportamento di alcuni operatori illegali di gioco online che hanno incoraggiato i consumatori ad utilizzare servizi online durante l’emergenza per il coronavirus. Il presidente di KSA, René Jansen, ha affermato che la chiusura di massa delle agenzie di scommesse e delle sale giochi ha comunque portato ad un aumento della pubblicità da parte degli operatori online. “Abbiamo visto società che cercano di approfittare della situazione e di promuovere  prodotti “Corona-free”: questo è inaccettabile. Terremo conto del comportamento di questi operatori al momento della domanda per l’ottenimento della licenza”, ha aggiunto. L’iGaming, infatti, rimane illegale nel paese, almeno fino al luglio 2021, quando entrerà in vigore il Remote Gambling Act. Tuttavia, fino al lancio sul mercato, rimane illegale offrire o pubblicizzare il gioco d'azzardo online. Anche i consumatori che usufruiscono di questi giochi online, sapendo che l'operatore non è autorizzato, potrebbero essere puniti. Il nuovo mercato aprirà ufficialmente il 1° luglio 2021, con ricavi lordi che dovrebbero raggiungere i 300 milioni di euro nel primo anno intero di attività.

FT/Agipro

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password