Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 21/05/2022 alle ore 09:30

Estero

28/04/2022 | 17:00

Poker online, Australia: tre operatori illegali nel mirino dell'autorità per i media, rischiano oltre 5 milioni di euro di multa

facebook twitter pinterest
Poker online Australia operatori illegali autorità multa

ROMA - L'Autorità australiana per le comunicazioni e i media (ACMA) ha avviato un procedimento di sanzione civile presso la Corte federale contro tre parti accusate di gioco online illegale. Secondo l'ACMA, i tre casi si riferiscono alla fornitura di servizi di gioco online vietati tramite "PPPfish", un servizio che è stato successivamente rinominato "Shuffle Gaming" e poi "Redraw Poker", tutti servizi di poker online vietati ai sensi della sezione dell'Interactive Gambling Act 2001 (IGA): L'ACMA ha individuato tre parti coinvolte nella gestione e promozione di questi servizi: Rhys Edward Jones avrebbe fornito questi servizi di gioco online illegali agli australiani tra marzo 2020 e marzo 2021, mentre Diverse Link Pty avrebbe fornito questi servizi da marzo 2021 a oggi. L'ACMA ha citato anche Brenton Lee Buttigieg, che ha confermato di essere coinvolto nella promozione, indirizzando i clienti a quei servizi di gioco.
I giocatori potevano partecipare ai club di poker tramite un'app mobile e acquistare gettoni da siti web separati tramite bonifico bancario o Bitcoin, che sarebbero poi stati accreditati sul loro conto gioco e utilizzati per giocare a poker. I chip potevano essere riscattati con denaro o bitcoin.
L'ACMA ha spiegato che le presunte violazioni dell'IGA comportano una sanzione massima di 1,7 milioni di dollari australiani (1,1 milioni di euro) per gli individui e cinque volte questo importo per le aziende.
MSC/Agipro

Foto Credits MaxPixel Creative Commons Zero - CC0

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Mississippi scommesse aprile

Mississippi: scommesse in crescita del 7,9% ad aprile

20/05/2022 | 18:30 ROMA - Il Mississippi Gaming Control Board (MGCB) ha registrato un aumento del 7,9% su base annua delle scommesse sportive per aprile, nonostante lo Stato abbia registrato un leggero calo delle entrate. I giocatori del Mississippi...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password