Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 24/01/2019 alle ore 10:48

Estero

09/01/2019 | 14:34

Poker online, New York: presentato nuovo disegno di legge, 11 licenze da 10 milioni di dollari e tasse al 15% del margine

facebook twitter google pinterest
Poker online New York

ROMA - Un disegno di legge per legalizzare il poker online nello Stato di New York: la proposta è stata depositata al Senato dal presidente della commissione giochi, Joseph Addabbo, e tra i requisiti principali prevede il rilascio di 11 licenze decennali: se il testo venisse approvato, per ottenere una concessione si dovrebbero versare subito 10 milioni di dollari (circa 9 milioni di euro) oltre a un prelievo del 15% sul margine netto. Il disegno di legge prevede inoltre il divieto ad operare per le aziende che hanno proseguito a offrire poker online ai cittadini statunitensi dopo l’entrata in vigore dell’Uigea, la norma federale del 2006 che ha messo fuori legge le partite su internet. Addabbo, inoltre, ha presentato ad agosto dello scorso anno un altro testo che punta a regolamentare anche le scommesse sportive nello Stato, sia fisiche che online: in questo caso il prelievo sarebbe all’8,5% del margine degli operatori, con una parte che andrebbe anche alle leghe professionistiche sportive americane.

PG/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password