Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 01/10/2022 alle ore 15:00

Estero

14/06/2022 | 10:00

Scommesse, Brasile: il presidente Bolsonaro blocca il lancio del mercato in vista delle elezioni di ottobre

facebook twitter pinterest
Scommesse Brasile presidente Bolsonaro

ROMA - Battuta d'arresto in Brasile per il lancio del mercato regolamentato delle scommesse sportive: il presidente Jair Bolsonaro non vuole firmare il decreto presentato dal Ministero dell'Economia ormai sei settimane fa. 
Gli operatori speravano che firmasse il decreto entro la fine di maggio, consentendo al Ministero dell'Economia di avviare una finestra per la concessione delle licenze in tempo per i Mondiali di Qatar 2022 a novembre. I media brasiliani riferiscono invece che a Bolsonaro è stato consigliato di ritardare l'avvio delle scommesse sportive: alle prossime elezioni del 2 ottobre, il Partito Liberale dovrà provare ad assicurarsi il voto dei gruppi evangelici al Congresso per vincere la sfida col Partito dei Lavoratori dell'ex presidente Luiz Inácio 'Lula' da Silva, attualmente avanti nei sondaggi.
Nonostante le pressioni delle squadre di calcio brasiliane per garantire una certezza normativa sulle scommesse sportive, il Partito Liberale ha deciso di rimandare quindi l'approvazione dei decreti federali sul gioco a dopo le elezioni. Bloccando l'approvazione del decreto, sembra impossibile che il mercato delle scommesse sportive brasiliane venga lanciato in tempo per la Coppa del Mondo 2022.
MSC/Agipro

Foto: L.C. Nøttaasen CC BY 2.0

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password