Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 10/08/2022 alle ore 09:21

Estero

10/06/2022 | 19:00

Scommesse, Kenya: la Commissione Finanze boccia il piano di aumento delle tasse del governo

facebook twitter pinterest
Scommesse Kenya Commissione Finanze tasse governo

ROMA - La Commissione per le finanze e la pianificazione nazionale dell'Assemblea nazionale del Kenya ha bocciato la Finanziaria del Tesoro che proponeva un'accisa del 20% sulle scommesse e una tassa del 15% sulla spesa pubblicitaria del gioco.
Nella sua versione aggiornata della Finanziaria, l'accisa sulle scommesse rimarrebbe al 7,5%: secondo la Commissione, l'attuale tassazione è in vigore da meno di un anno, quindi non c'è stato abbastanza tempo per giudicarne gli effetti. «La commissione raccomanda quindi di sopprimere l'emendamento». Inoltre nessuna nuova tassa riguarderà la pubblicità del gioco: la commissione ha precisato che «ci sono già delle norme che regolano la pubblicità delle attività di gioco nel Paese». Di conseguenza, il tentativo di regolare indirettamente anche gli annunci di gioco tramite la tassazione «non era necessario».
Il Tesoro aveva tentato di aumentare la tassa sulle scommesse al 20%; l'aliquota era stata precedentemente aumentata dal 10% al 20% nel 2019, provocando l'uscita dal mercato di Sportpesa e Betin. Successivamente, la Commissione Finanze rilevò un calo delle entrate fiscali, in parte proprio a causa di queste uscite dal mercato, e propose l'abrogazione totale della tassa, proposta che venne accolta dal Parlamento e trasformata in legge dal presidente Uhuru Kenyatta. Il segretario al Tesoro, Ukur Yatani, ha detto che la tassa non avrebbe mai dovuto essere cancellata e che il governo si stava adoperando per reinserirla, cosa che poi è avvenuta con la legge finanziaria 2021.
MSC/Agipro

Foto credits Jorge Láscar CC BY-SA 2.0

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Scommesse Iowa luglio entrate

Scommesse, Iowa: a luglio entrate in aumento del 57,5%

09/08/2022 | 17:15 ROMA - L'aumento della spesa per le scommesse sportive in Iowa ha portato alla crescita delle entrate nello Stato a luglio. I giocatori hanno scommesso 108,6 milioni di dollari, +22,2% rispetto agli 88,9 milioni di dollari dello...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password