Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 24/09/2022 alle ore 20:49

Estero

02/09/2022 | 18:02

Scommesse e calcio, Brasile: il Ministero della Giustizia chiede chiarimenti su sponsorizzazioni

facebook twitter pinterest
Scommesse calcio Brasile Giustizia sponsorizzazioni

ROMA - Il Ministero della Giustizia brasiliano ha ordinato alle squadre e alle federazioni calcistiche di inviare entro 10 giorni informazioni su eventuali partnership pubblicitarie e sponsorizzazioni di servizi di scommesse, nel timore che siano illegali. La richiesta è scattata dopo la denuncia del Segretariato nazionale dei consumatori (Senacon) secondo cui le partnership sono state concordate senza che il Brasile abbia ancora completato le leggi e gli standard che saranno applicati al suo regime federale relativo alle scommesse.
La legge sui giochi è stata approvata dal Congresso a febbraio 2022, ma deve ancora passare al Senato e ricevere il via libera del presidente. Le norme sulle scommesse sportive, tra cui una quota di licenza di 4,2 milioni di euro, sono state pubblicate all'inizio di quest'anno ma una data di lancio del mercato non è stata ancora annunciata.
MSC/Agipro

Foto credits Fanny Schertzer CC BY-SA 3.0

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password