Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 25/10/2020 alle ore 10:56

Estero

08/09/2020 | 13:58

Scommesse e sponsorship nel calcio, il Milan sigla un accordo per l'Asia con Yabo Sports

facebook twitter google pinterest
Scommesse e sponsorship nel calcio il Milan sigla un accordo per l'Asia con Yabo Sports

ROMA - Nuovo sponsor per il Milan. Il club italiano ha infatti ufficializzato l’accordo con Yabo Sports, operatore di scommesse con sede in Asia, per la stagione 2020/2021, valido solo per l'estero. Una formula necessaria per superare i divieti del Decreto Dignità e poter così rimediare ai mancati introiti pubblicitari provenienti dal settore del betting in Italia. Il gruppo asiatico è certamente una new entry in Serie A, ma non lo è in Inghilterra avendo siglato accordi in passato anche con il Leicester e Manchester United. 

David Lee, Chief Marketing Officer di Yabo Sports, si è detto molto entusiasta di questa partnership. «Siamo molto entusiasti di unirci all'AC Milan, un club con la seconda base di fan in Cina. Per i prossimi tre anni, non vediamo l'ora di lavorare a stretto contatto con il Milan per offrire esperienze di intrattenimento sportivo incredibilmente creative per i nostri fan in Asia e non solo», ha dichiarato Lee in una nota ufficiale del club rossonero. 

Soddisfazione anche per Casper Stylsvig, Chief Revenue Officer di AC Milan, che ha affermato come l'accordo permetterà sia al club che a Yabo Sports di accrescere la propria presenza nazionale e internazionale. «Siamo lieti di collaborare con Yabo Sports, che senza dubbio ci aiuterà a far crescere il nostro marchio e a connetterci con i nostri milioni di fan rossoneri in tutta la regione asiatica. Offrire partnership localizzate ad alte prestazioni che si concentrano su obiettivi di business condivisi è un aspetto fondamentale della nostra strategia di partnership», ha dichiarato Stylsvig.

FT/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password