Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 18/05/2022 alle ore 10:50

Estero

08/02/2022 | 09:30

Scommesse online, Ungheria: approvata la legge che apre agli operatori privati, stop al monopolio statale

facebook twitter pinterest
Scommesse online Ungheria legge operatori privati

ROMA - Il parlamento ungherese ha approvato una legge sul gioco online che apre il mercato agli operatori online privati, ponendo fine all'attuale monopolio statale sulle scommesse sportive. Secondo le leggi approvate nel 2014, gli operatori di casinò terrestri potevano richiedere licenze per casinò e poker online, mentre le scommesse sportive online erano limitate al monopolio statale della Szerencsejáték Zrt.
In base alla nuova legge, gli operatori all'interno dello Spazio economico europeo saranno liberi di richiedere una licenza all'autorità di regolamentazione del gioco ungherese. Per ora non è stato fissato un limite al numero di licenze che potranno essere rilasciate. 
A tutti gli operatori che hanno offerto gioco online in Europa senza una licenza durante i dieci anni precedenti, sarà vietato operare in Ungheria. Qualsiasi operatore che cercherà di ottenere una licenza deve anche avere un capitale sociale di almeno 2,8 milioni di euro. I canoni costeranno 1,7 milioni di euro, pagati al Tesoro dello Stato ungherese. L'aliquota fiscale per gli operatori deve ancora essere determinata.
La legge consentirà anche l'utilizzo di carte di credito per i depositi online, purché collegati a un fornitore di servizi di pagamento autorizzato.
Dopo la notifica alla Commissione europea, il disegno di legge sarà soggetto a un periodo di "stand still" fino al 4 maggio. 
MSC/Agipro

Foto Credits MaxPixel Creative Commons Zero - CC0

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Giochi New Jersey: scommesse sportive in calo di oltre il 17 rispetto al mese di marzo

New Jersey: scommesse in calo del 17% ad aprile

17/05/2022 | 19:00 ROMA - Il totale delle scommesse sportive del New Jersey nel mese di aprile ha raggiunto i 926,9 milioni di dollari, il dato più basso dall'agosto 2021 (664,7 milioni di dollari). La cifra rappresenta un calo del 17,3% rispetto...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password