Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 30/11/2021 alle ore 19:02

Estero

25/11/2021 | 17:40

Scommesse, operatori tedeschi contro il divieto di pubblicità: "I giocatori non distingueranno l'offerta legale da quella illegale"

facebook twitter pinterest
Scommesse operatori tedeschi contro il divieto di pubblicità: I giocatori non distingueranno l'offerta legale da quella illegale

ROMA - «Lo Stato non deve avere due pesi e due misure. Per gli operatori legali la pubblicità è vitale, perchè li distingue da quelli illegali. Se proibiamo la pubblicità, allora il consumatore avrà difficoltà a distinguere gli uni dagli altri»: è la risposta del presidente dell'associazione degli operatori di gioco tedeschi Deutsche Sportwettenverband (DSWV), Mathias Dahms, che si è detto «stupito» dopo le dichiarazioni del ministro degli Interni del Lander di Brema, Ulrich Mäurer, che si era espresso a favore del divieto di pubblicità del gioco. 
«I Länder hanno trovato un buon equilibrio tra visibilità del gioco legale e protezione dei giovani e dei giocatori», ha concluso Dahms. Secondo uno studio dell'"Handelsblatt Research Institute", il divieto della pubblicità potrebbe causare un aumento del 40% del gioco illegale, mettendo a rischio la protezione dei giocatori.

RED/Agipro

Foto Credits fdecomite CC BY 2.0

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password