Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 18/11/2018 alle ore 08:50

Estero

14/06/2018 | 13:18

Scommesse sportive, Usa: William Hill “sommerso” dalle richieste di sponsorizzazione

facebook twitter google pinterest
Scommesse sportive Usa William Hill

ROMA - Partono i Mondiali in Russia e contestualmente parte anche la raccolta di scommesse sportive in New Jersey: William Hill, dopo la sentenza della Corte Suprema degli Stati Uniti che ha abolito il divieto federale, partirà oggi con le prime giocate che verranno accettate nell’ippodromo di Monmouth Park.

Insieme alla partenza delle giocate stanno arrivando anche le proposte di sponsorizzazione da numerosi team sportivi Usa, secondo Joseph Asher, CEO di William Hill U.S, le richieste li stanno addirittura “sommergendo”, dice alla Reuters

William Hill è partner per il betting di Monmouth fin dal 2013. Il bookmaker negli Usa è presente in altri due stati dove le scommesse sportive sono regolamentate: gestisce 107 “sportsbook” in Nevada e ha un accordo con la Delaware Lottery per lo sviluppo delle scommesse sportive. In New Jersey invece ha da poco siglato un accordo con l’Ocean Resort di Atlantic City, dove verrà aperto un mega punto vendita da 700 metri quadrati al centro della sala entro il prossimo 28 giugno.
Dalla legalizzazione delle scommesse sportive il New Jersey attende maggiori entrate per circa 13 milioni di dollari - circa 11 milioni di euro - nel primo anno di piena operatività.

PG/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password