Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 16/12/2018 alle ore 11:00

Estero

26/11/2018 | 17:33

Scommesse sportive Usa: entro il 2030 ricavi per 7 miliardi di euro

facebook twitter google pinterest
Scommesse sportive Usa

ROMA - Le scommesse sportive negli Stati Uniti d’America potrebbero raggiungere i 7 miliardi di euro in ricavi entro il 2030, diventando il secondo mercato mondiale in assoluto dietro la Cina e scavalcando il Giappone: è la previsione fatta dalla società di consulenza H2 Gambling Capital, come si legge su iGaming Buisiness, che ha tracciato l’andamento del settore nel Paese dopo il via libera dato dalla Corte Suprema a maggio. Già entro la fine del 2018, stima H2 Gambling Capital, gli Usa diventeranno il quinto mercato più grande a livello mondiale, mentre fino allo scorso anno erano in nona posizione. Nel 2023 potrebbe superare mercati nazionali già a regime, come il Regno Unito o l’Italia, passando al terzo posto assoluto. Secondo i ricercatori, il mercato era già florido prima del via libera della Corte Suprema, ma la raccolta legale era solo lo 0,2% del totale, calcolato in oltre 172 miliardi puntati. Il report mette però in luce alcuni altri fattori incideranno negativamente sull’andamento del mercato: tasse non adeguate, la mancata offerta di gioco su internet e da mobile, la mancata regolamentazione. Secondo la ricerca il gioco resterebbe off limits in almeno 20 Stati: questo, unito agli altri fattori negativi, “limiterebbe” di due terzi il settore, che con una piena regolamentazione potrebbe invece generare ricavi lordi per oltre 22 miliardi.

PG/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password