Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 20/09/2018 alle ore 14:45

Estero

30/08/2018 | 13:00

Scommesse sportive Usa, i democratici chiedono una normativa federale: "Allo sport una quota degli introiti"

facebook twitter google pinterest
Scommesse sportive Usa normativa federale

ROMA - Un quadro normativo federale, che contenga dei principi minimi di tutela dei giocatori, dei soggetti deboli e preveda una quota dei proventi dalle scommesse per le associazioni e le leghe sportive: è quanto ha proposto Chuck Schumer, leader del Partito Democratico al Senato Usa, che ritiene inoltre necessaria una supervisione da parte del mondo dello sport su quali puntate possano essere accettate. «Dobbiamo garantire l'integrità degli sport che amiamo, che i giovani e coloro che soffrono di dipendenza dal gioco d'azzardo non siano sfruttati e che i consumatori che scelgono le scommesse sportive siano protetti in maniera adeguata - dice Schumer - Con la sentenza della Corte Suprema, spetta al governo federale assumere un ruolo guida per prevenire l'incertezza e la confusione fra le associazioni sportive, i governi statali, i consumatori e i tifosi».

Tra le proposte di Schumer il limite minimo di età per scommettere fissato a 21 anni (come accade in molti Stati già adesso per il consumo di alcool e tabacco), la garanzia che le pubblicità delle scommesse non siano rivolte ai minori e un sistema di integrity per la segnalazione di giocate anomale.

«La posta in gioco è troppo alta, le leggi sulle scommesse sportive devono essere elaborate ed eseguite in modo accurato e ponderato - ha detto ancora - mentre le legislature statali sviluppano nuove norme nelle settimane e nei mesi a venire, spero che prenderanno in considerazione questi principi. Sosterrò le iniziative per discutere e sviluppare una legislazione federale bipartisan che aderisca a questi principi: l'integrità dello sport è troppo preziosa e va protetta nel modo migliore possibile».

PG/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

casino usa

Casinò online, NetEnt chiede una licenza in Pennsylvania

19/09/2018 | 16:02 ROMA - NetEnt, azienda attiva a livello internazionale nel settore dei giochi online, ha ufficialmente richiesto una licenza per operare in Pennsylvania. Se il Gaming Control Board (a cui è stata inoltrata la richiesta) darà...

malta global gaming

Giochi online, Michael Gatt nuovo CFO di Global Gaming per Malta

18/09/2018 | 14:10 ROMA - Global Gaming, gruppo internazionale attivo nel settore dei giochi online e quotato alla borsa di Stoccolma, ha appena scelto Michael Gatt per la nuova carica di Chief Financial Officer per le operazioni a Malta. Gatt, si legge...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password