Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 25/05/2018 alle ore 21:32

Estero

06/02/2018 | 10:39

Superbowl: in Nevada scommesse record da 158,6 milioni di dollari, ma il banco ha rischiato di saltare

facebook twitter google pinterest
Superbowl

ROMA - La finale del Superbowl ha fatto registrare un ennesimo record per i bookmaker del Nevada: 158,6 milioni di dollari in puntate sulla gara tra i Philadelphia Eagles e i New England Patriots, circa 128 milioni di euro, ma il banco ha rischiato di saltare. Nonostante gli Eagles fossero dati per sfavoriti (a 2,65, contro l’1,40 per i Patriots) agli operatori, tolte le vincite pagate, sono rimasti in cassa appena 1,17 milioni di dollari, lo 0,7% del totale, il peggior risultato dal 2008. Dieci anni fa i conti andarono in rosso, con i bookmaker costretti a pagare 2,57 milioni in più rispetto a quanto raccolto.

Se il Superbowl fa sempre il pieno in scommesse in Nevada, è ancora più ricca la quota di gioco illegale: secondo la American Gaming Association, che da anni spinge per la legalizzazione delle puntate a livello federale, circa il 97% delle giocate totali finisce su circuiti illegali, con il volume di gioco complessivo che supera i 4,7 miliardi di dollari.

PG/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password