Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 21/05/2019 alle ore 20:44

Estero

09/05/2019 | 09:30

Svizzera, Casinò di Crans-Montana: hacker violano le slot, sei arresti

facebook twitter google pinterest
Svizzera Casinò Crans Montana slot arresti

ROMA - Il sistema informatico delle slot machine del Casinò di Crans-Montana sarebbe stato violato. È stato avviato un procedimento penale e diverse persone sono state arrestate. I fatti risalgono all'anno scorso. «Attualmente, sei persone sono perseguite. Quattro sono ancora in custodia cautelare. Sono sospettate di aver manipolato le macchine mangia soldi per ottenere guadagni illegali», ha detto Cynthia Zermatten, portavoce della polizia cantonale vallesana, al notiziario della RTS. Una delle accuse è l'«abuso per mestiere di un impianto per l'elaborazione dei dati» (articolo 147 del codice penale), un reato che prevede pene fino a dieci anni di reclusione. «Per mestiere è una aggravante significante che gli autori hanno vissuto di questa attività», ha precisato le portavoce della polizia. Secondo le fonti investigative citate dalla RTS, si tratta di una banda organizzata che è stata aiutata da uno o più dipendenti del casinò. Le indagini della polizia sono ancora agli inizi e dovrebbero durare diversi mesi.
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password