Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 20/04/2021 alle ore 21:51

Estero

01/04/2021 | 16:10

Tennis, match fixing: ex giocatore di doppio squalificato per 14 anni

facebook twitter pinterest
Tennis match fixing: ex top 100 di doppio squalificato per 14 anni

ROMA -  L'International Tennis Integrity Agency (ITIA), ex Tennis Integrity Unit (TIU), ha squalificato il giocatore venezuelano, Roberto Maytín, in seguito a molteplici violazioni delle regole del Tennis Anti-Corruption Program (TACP). Gli episodi in cui è stato coinvolto il sudamericano si sono verificati nel 2017 e nel 2018. Al trentaduenne è stata inflitta una squalifica di 14 anni e una multa di 100mila dollari: gli è dunque impedito di giocare, allenare o partecipare a qualsiasi evento di tennis facente parte degli organi di governo dello sport.

Maytín raggiunse il suo best ranking in doppio al numero 86, nel 2015, mentre in singolare è stato al massimo 643° nel 2008. La squalifica ha validità a partire dal 29 marzo 2021.

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password