Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 25/08/2019 alle ore 10:32

Estero

24/07/2019 | 12:38

UK, Gambling Commission nomina due sovrintendenti per la gara della National Lottery a marzo 2020

facebook twitter google pinterest
UK Gambling Commission National Lottery marzo 2020

ROMA - La Gambling Commission britannica ha nominato una coppia di dirigenti incaricati di sovrintendere alla gara d'appalto per l'aggiudicazione della licenza della National Lottery. L'attuale licenza dell'operatore nazionale Camelot scade nel 2023 e la Gambling Commission, organismo responsabile della progettazione e della gestione dell'offerta, ha cominciato a lavorare sulla gara da novembre 2018. Il lancio è previsto per l'inizio del 2020 e sarà gestito da John Tanner, che fungerà da direttore esecutivo e responsabile senior (SRO). «Sono lieto di guidare il team che sta lavorando a questo progetto di vitale importanza. Abbiamo già stabilito solide basi per la competizione e non vedo l'ora di lavorare con i potenziali offerenti, con le parti interessate e con tutti i membri del nostro team mentre ci prepariamo al lancio ufficiale della gara alla fine di marzo». Tanner sarà supportato da Andrew Wilson, nominato direttore commerciale per la gara d'appalto. In questo ruolo Wilson lavorerà a stretto contatto con il team di consulenti del progetto per garantire un processo equo e competitivo per gli offerenti. «La National Lottery è un patrimonio nazionale. Vogliamo condurre un processo di concorrenza equo e trasparente che massimizzi le opportunità di innovazione e creatività, proteggendo allo stesso tempo lo status speciale della lotteria», ha detto Neil McArthur, amministratore delegato della Gambling Commission. Camelot ha gestito la lotteria sin dalla sua fondazione, vincendo le gare d'appalto nel 1994, nel 2001 e nel 2007, e facendo estendere il suo accordo nel 2012. Durante l'anno fiscale conclusosi il 31 marzo 2019, Camelot ha registrato un aumento del 4% delle vendite a 7,21 miliardi di sterline.
MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Scommesse USA: accordo Kambi DraftKings

Scommesse, USA: accordo tra Kambi e DraftKings in otto Stati

23/08/2019 | 16:30 ROMA - Il fornitore di tecnologia Kambi e l'operatore di scommesse sui fantasy sports DraftKings hanno annunciato un'estensione del loro accordo in altri otto Stati USA: Colorado, Indiana, Iowa, Maine, New York, Pennsylvania,...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password