Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 25/11/2020 alle ore 19:04

Estero

16/06/2020 | 14:22

UK, la Gambling Commission risponde al gruppo parlamentare: "Negli ultimi due anni abbiamo reso il gioco più sicuro"

facebook twitter google pinterest
UK Gambling Commission ggioco patologico

ROMA - «Siamo impegnati a ridurre drasticamente i danni derivanti dal gioco patologico: dire che non siamo adatti a perseguire questo obiettivo è falso». La Gambling Commission britannica risponde alle critiche del gruppo parlamentare sul gioco (APPG) che ieri ha pubblicato i risultati della sua indagine sul gioco online. «Stiamo rendendo il gioco più sicuro, negli ultimi due anni abbiamo rafforzato la protezione dei consumatori, introducendo procedure rigorose per la verifica dell'età e dell'identità online, e ad aprile abbiamo vietato il gioco d'azzardo su carte di credito», ricorda la Gambling Commission. «A breve avvieremo delle consultazioni sulla progettazione di un gioco più sicuro». 
La Gambling Commission ha anche fatto sapere che si confronterà presto con il Dipartimento per la cultura, i media e lo sport (DCMS): «All'inizio di quest'anno, abbiamo accolto con favore la valutazione della NAO (il National Audit Office, ndr) sul regolamento sul gioco e siamo lieti che sia stato riconosciuto il nostro lavoro nel rendere il gioco più sicuro. Il rapporto ha anche evidenziato che dobbiamo affrontare una sfida significativa, la regolamentazione  di un settore dinamico e in via di sviluppo, e ha anche sottolineato i vincoli che presentano i nostri attuali accordi di finanziamento: stiamo lavorando con il DCMS», ha concluso la Commissione.
MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password