Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 27/10/2020 alle ore 15:50

Estero

16/06/2020 | 14:15

UK, il gruppo parlamentare sul gioco patologico: "Più fondi alla Gambling Commission per rafforzare le sue funzioni di controllo"

facebook twitter google pinterest
UK gioco patologico Gambling Commission online

ROMA - Il gruppo parlamentare britannico sul gioco patologico (APPG), che ieri ha pubblicato i risultati di un'indagine sul gioco online, ha attaccato la Gambling Commission, considerandola «inadatta» a regolamentare il gioco online. «Riteniamo che la Gambling Commission non sia adatta allo scopo e raccomandiamo una revisione urgente della Commissione e della sua capacità di regolare efficacemente il settore del gioco online», ha affermato l'APPG. «Il governo deve finanziare ulteriormente la Commissione, per consentirle di affrontare le sue crescenti responsabilità e deve esserci un controllo rigoroso su come vengono spesi questi fondi». 
Bene, invece, l'introduzione del divieto di scommettere con carta di credito, considerato un «buon inizio», anche se l'APPG si chiede perché ci sia voluto così tanto tempo per implementarlo dal 14 aprile. Il prossimo passo è vietare le scommesse con altre forme di credito, ma «non possono volerci altri due anni, come è successo per il divieto per le carte di credito». Anche se l'APPG non ha alcun potere legislativo, le raccomandazioni del gruppo parlamentare sono sempre prese in considerazione.
MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password