Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 20/11/2018 alle ore 20:37

Estero

17/10/2018 | 14:55

Uk, la Gambling Commission multa Paddy Power Betfair: 2,5 milioni di euro per controlli insufficienti

facebook twitter google pinterest
Uk Gambling Commission multa Paddy Power Betfair

ROMA - Il giro di vite sugli operatori di gioco della Gambling Commission procede: arriva un’altra multa salata. Da 2,5 milioni di euro, per controlli insufficienti: Questa volta nel mirino della commissione è finito Paddy Power Betfair, l’accusa è di non aver effettuato le verifiche adeguate per il gioco responsabile e per le procedure antiriciclaggio. Si tratta della quarta sanzione milionaria nel corso di questo anno da parte della Gambling Commission, in precedenza sono stati multati William Hill, 32Red e Sky Bet.

Paddy Power Betfair ha dichiarato di accettare la sanzione e di avere implementato i suoi sistemi di sicurezza, con miglioramenti significativi nei controlli rispetto al 2016, anno in cui sono state rilevate le inadempienze. Paddy Power Betfair verserà 1,9 milioni all’associazione Gamble Aware, che si occupa di programmi di prevenzione per il gioco patologico, mentre altri 600mila euro saranno destinati agli utenti che hanno avuto problemi. «Abbiamo la responsabilità di intervenire quando i nostri clienti mostrano comportamenti anomali - ha detto Peter Jackson, Ceo di Paddy Power Betfair - in cinque casi non lo abbiamo fatto in maniera efficace e di questo siamo fortemente dispiaciuti. Negli ultimi anni abbiamo fatto progressi nei nostri sistemi e adottato programmi di lavoro intensi per rafforzare le risorse e i sistemi per il gioco responsabile e la protezione dei clienti. Ci conforta che la Commissione abbia rilevato questi progressi, il nostro lavoro di miglioramento e l’impegno in collaborazione con gli altri operatori e le istituzioni proseguirà».

PG/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password