Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 19/12/2018 alle ore 09:30

Estero

20/09/2018 | 13:30

Uk, le proposte del Labour: per scommettere niente carte di credito e stop alle pubblicità durante i match

facebook twitter google pinterest
Uk Labour

ROMA - Vietare i depositi sui conto gioco con carta di credito e le pubblicità di scommesse nel corso dei match: sono alcune delle proposte che il Labour Party presenterà nel proprio programma elettorale, come ha confermato il capo dei deputati del partito, Tom Watson. Le prossime elezioni sono previste per il 2022, ma il partito pubblicherà in questi giorni la sua proposta per la riforma del settore, con l’obiettivo di ridurre i casi di gioco problematico: secondo la Gambling Commission sarebbero 430mila le persone che nel Regno Unito hanno dei comportamenti a rischio. Attualmente i depositi con carta di credito in Uk per il settore giochi sono tra il 10% e il 20% del totale. Le proposte riguardano anche un divieto alle pubblicità di gioco “whistle to whistle”, cioè durante la trasmissione live di eventi sportivi, inoltre si chiede che enti, regolatori e associazioni si impegnino a limitare le pubblicità sui campi da gioco e che le squadre di Premier League evitino - volontariamente - di stringere accordi per la sponsorizzazione di maglia con i bookmaker. Una proposta che ha ricevuto reazioni contrastanti tra gli operatori. «Non siamo contrari a priori a una ulteriore regolamentazione della pubblicità dei giochi - ha detto Clive Hawkswood, chief executive della Remote Gambling Association - purché sia efficace a raggiungere gli obiettivi previsti», così come il limite alle transazioni con carta di credito non sarebbe malvistO, se la riforma venisse supportata da adeguati riscontri sulla riduzione dei rischi. Diversa la posizione di Richard Flint, Ceo di Sky Betting, che teme invece un divieto assoluto di pubblicità: «I consumatori sarebbero più vulnerabili - ha detto - lasciati in mano a operatori meno rispettabili».

PG/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password