Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 08/05/2021 alle ore 20:58

Estero

23/02/2021 | 17:03

Uk, il Betting and Gaming Council chiede il rinvio del Grand National: "Aspettiamo la riapertura dei betting shops"

facebook twitter pinterest
Uk il Betting and Gaming Council grand national

ROMA - Rinviare il Grand National fino a quanto i betting shops non avranno la possibilità di riaprire. È quanto chiede il Betting and Gaming Council, la principale associazione degli operatori di gaming d'oltremanica, alla British Horseracing Authority. L'edizione 2021 del Grand National, una delle corse ippiche più prestigiose del mondo, è in programma all'Aintree Racecourse di Liverpool dall'8 all'11 aprile. Una data di un soffio precedente dalla possibile riapertura dei punti di gioco - il 12 aprile - annunciata ieri dal primo ministro Boris Johnson. Secondo il Council, rinviare la corsa darebbe la possibilità ai betting shops di raccogliere gioco su uno degli appuntamenti più popolari del calendario ippico e andrebbe quindi a vantaggio di tutto il settore dopo le pesanti perdite subite durante la pandemia. In media, ha ricordato il Bgc, circa 125 milioni di sterline vengono puntate sulla corsa, di cui quasi la metà provenienti da giocate effettuate nei betting shops. «È un'ipotesi che vale la pena valutare - ha detto Michael Dugher, amministratore delegato del Council - In questo modo il Grand National diventerebbe una festa nazionale, il simbolo della ripartenza dell'economia. Inoltre, darebbe una sostegno importante alle corse dopo un anno difficilissimo». LL/Agipro

Photo Credits Paolo Camera

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password