Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 02/02/2023 alle ore 12:21

Estero

13/12/2022 | 17:04

Uk, il ministro Scully: "Tutela dei giocatori e leggi proporzionate non sono obiettivi incompatibili"

facebook twitter pinterest
Uk ministro Scully giocatori

ROMA - Proteggere i giocatori e garantire che le leggi siano proporzionate "non sono obiettivi incompatibili". Lo ha detto Paul Scully, il ministro che guida la riforma del gioco nel Regno Unito, intervenuto a una conferenza organizzata dall'organizzazione benefica GambleAware.
Scully ha delineato l'approccio del governo alla revisione del Gambling Act in corso, un processo politico e legislativo che è stato avviato nel 2020 con l'impegno di garantire che le leggi del paese siano "adatte all'era digitale". "I danni e la dipendenza come problema di salute sono considerazioni essenziali, ma dobbiamo anche assicurarci che la regolamentazione sia equa e proporzionata e funzioni per il gran numero di persone che giocano senza subire danni. Questi non sono obiettivi incompatibili: il gioco deve essere un passatempo di cui le persone possono godere, non deve essere pericoloso".
MSC/Agipro

Foto Credits Stefano Brivio (buggolo) CC BY 2.0 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password