Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 22/10/2018 alle ore 17:34

Estero

20/09/2018 | 16:40

Uk, taglio alle puntate dei terminali scommesse: per il Governo 112 milioni di euro in più l’anno

facebook twitter google pinterest
Uk puntate terminali

ROMA - Il taglio annunciato dal Governo britannico per le puntate sui terminali scommesse a quota fissa - ma non prima del 2020 - potrebbe far crescere le entrate statali di 112 milioni di euro. E’ quanto si legge in uno studio commissionato dalla Bacta (l’associazione che riunisce il settore degli operatori di terminali e slot nel Regno Unito) al Centre for Economic and Business Research. La crescita nelle casse statali deriva da un effetto combinato tra il tetto a 2 sterline per la puntata massima e le nuove abitudini dei consumatori. Secondo lo studio, il taglio alle puntate sui terminali spingerebbe a una crescita delle giocate su altri prodotti - come i giochi online - su cui viene applicata una tassazione più favorevole all’erario, a fronte di caratteristiche simili per le giocate, oltre a una crescita della spesa in altri settori dell’economia. Una ricerca che - a fronte dei benefici per le casse statali - preoccupa l’industria del gioco, per le ricadute occupazionali.

A maggio è stato annunciato il taglio da 100 a 2 sterline per le puntate massime sui Fixed Odds Betting Terminals, i terminali che permettono puntate a quota fissa su eventi simulati, ma anche giochi da casinò e slot, installati nei betting shop britannici.

L’esecutivo ha poi deciso di spostare l’entrata in vigore della misura così da permettere l’adeguamento tecnologico delle macchine e dare agli operatori il tempo di ammortizzare i minori introiti.

Se il taglio alle puntate slitta, a partire dal bilancio del 2019, però, verrà aumentato il prelievo sui giochi online, così da compensare le minori entrate.

PG/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password