Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 10/12/2019 alle ore 20:47

Estero

13/12/2018 | 12:10

Uk, scommesse, ora c'è l'accordo: niente spot durante le partite in tv, si parte dall’estate 2019

facebook twitter google pinterest
Uk scommesse

ROMA - Alla fine l’accordo per bloccare gli spot di giochi e scommesse in Gran Bretagna c’è: la misura, con cui gli operatori hanno scelto di autoregolamentarsi, sarà operativa a partire dall’estate 2019. I messaggi pubblicitari avranno un limite “whistle to whistle”, cioè dal fischio di inizio a quello finale dei match, per tutte le gare trasmesse prima delle 21. Lo stop era stato anticipato la scorsa settimana dalla BBC, oggi è arrivata la conferma dall’Industry Group for Responsible Gambling (IGRG), associazione che riunisce i princiali operatori di gioco in Uk: i nuovi limiti saranno inseriti nel codice di autoregolamentazione. Le nuove restrizioni non interesseranno però le corse ippiche, visto che il settore si finanzia anche grazie al prelievo sulle scommesse.

PG/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password