Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 15/10/2018 alle ore 19:05

Estero

19/03/2018 | 10:35

Uk, taglio alle puntate sui terminali: la proposta della Gambling Commission, 2 sterline per le slot e 30 per gli altri giochi

facebook twitter google pinterest
Uk terminali gambling commission

ROMA - Pugno duro sulle slot, con puntata massima a 2 sterline e riduzione consistente sugli altri tipi di gioco, limitati a 30 sterline a colpo: è quanto suggerisce la Gambling Commission del Regno Unito - l’organismo governativo che regolamenta il settore - in merito al tetto alle giocate sulle Fobts, i terminali che permettono puntate a quota fissa su eventi simulati, ma anche giochi da casinò e slot, installati nei betting shop britannici. Nelle prossime settimane è attesa la decisione del Governo, che da tempo ha avviato le consultazioni con le parti interessate per ridurre le puntate massime sui terminali di gioco, oggi fissate a 100 sterline a colpo.

Un suggerimento che ha risollevato in Borsa le azioni degli operatori: il taglio c’è, ma è meno drastico rispetto alle ipotesi più severe, con i terminali che in alcuni casi rappresentano la metà dei ricavi da gioco fisico per alcune società.

«Abbiamo messo i consumatori al centro della nostra proposta - ha detto Neil McArthur, Chief Executive della Commissione - il nostro consiglio si basa sulle migliori prove disponibili e si concentra sulla riduzione del rischio di danni correlati al gioco d'azzardo. A nostro giudizio, un taglio alle puntate per i terminali di scommessa a quota fissa da solo non è sufficiente per proteggere le persone vulnerabili. Per questo abbiamo raccomandato di adottare, insieme alla riduzione, un pacchetto completo di altre misure per proteggere i consumatori. La nostra proposta è di attuare una riduzione del danno insieme a soluzioni sostenibili a lungo termine».

PG/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password