Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 23/04/2019 alle ore 11:00

Estero

19/03/2019 | 13:00

Uk, taglio ai terminali scommessa: ricavi di mercato caleranno di 550 milioni di euro

facebook twitter google pinterest
Uk terminali ricavi

ROMA - Ultime settimane nel Regno Unito prima dell’entrata in vigore del taglio alle puntate per i terminali scommessa. Le macchine, installate principalmente nei betting shops, dal prossimo 1 aprile vedranno il tetto massimo per ogni puntata scendere da 100 a 2 sterline.

Secondo il Department for Digital, Culture, Media & Sport (DCMS), il dipartimento governativo che si occupa del settore, i terminali sono attualmente 33.661, con 191 macchine nei casinò e il resto nelle agenzie: le macchine attualmente garantiscono ricavi complessivi per oltre 2 miliardi di euro, la stima è che una volta che il taglio sarà operativo causerà lo spostamento dei giocatori su altre offerte, con minori ricavi per 550 milioni.

Il taglio alle puntate era stato annunciato a maggio dello scorso anno e interesserà i Fixed Odds Betting Terminals, i terminali che permettono di scommettere a quota fissa su eventi simulati, ma anche giochi da casinò e slot, installati nei betting shop britannici. Per compensare i minori incassi, il Governo ha previsto l’aumento del prelievo online - anche questo scatterà ad aprile - da cui però sono escluse scommesse ippiche e sportive, che resteranno al 15% previsto dal “general betting duty”.

PG/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password