Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 19/12/2018 alle ore 13:30

Estero

03/08/2018 | 18:53

William Hill, dopo il taglio alle puntate in Uk pronto a espansione negli Usa

facebook twitter google pinterest
William Hill

ROMA - Il bookmaker internazionale William Hill è pronto a una fase di espansione nel mercato del Stati Uniti, anche grazie all’apertura delle scommesse sportive a livello federale. La mossa è stata annunciata contestualmente alla presentazione dei risultati del primo semestre.

Nei primi sei mesi i ricavi complessivi dell’operatore sono stati di 901,3 milioni di euro (+3%), con profitti operativi rettificati per 127,6 milioni (-12%) e profitti lordi per 108,1 milioni (-13%).

Pesa sui conti dell’azienda il taglio alle puntate sulle Fobts (i terminali che consentono scommesse a quota fissa su eventi virtuali) deciso dal Governo britannico, che dal 2020 sarà al massimo di 2 sterline a puntata. Le azioni dell’operatore - riporta la Reuters - anche per questo motivo hanno perso l’8% del valore, per bilanciare le perdite William Hill potrebbe puntare molto di più sugli Usa - dove ha già numerosi accordi per le fornire servizi scommesse a casinò statali - mentre in Uk potrebbe chiudere fino a 900 negozi.

PG/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password